Data: 
21/06/2017
     Testata: il sito di sicilia

I reali d'olanda a palermo

Reali d’Olanda a Palermo: visite a Palazzo delle Aquile, Palazzo dei Normanni, Questura e Ballarò. Sono atterrati intorno alle 9 del mattino all’aeroporto Falcone e Borsellino di Palermo, i Reali d’Olanda, Re Willem-Alexander e la Regina Máxima d’Olanda, che oggi visiteranno il capoluogo siciliano, dove sono stati accolti dal presidente della Regione Rosario Crocetta. Palermo è una delle città scelte dai reali olandesi nell’ambito di un tour italiano di 4 giorni. Prima tappa Palazzo delle Aquile, dove Re Willem e la Regina Maxima, sono stati accolti ai Quattro Canti dal sindaco Leoluca Orlando che li ha accompagnati a piedi prima davanti alla Fontana Pretoria e poi a visitare il palazzo municipale. La Regina, che ha sorriso alla folla in attesa più volte, indossa un tailleur smanicato bianco e un cappello a falde larghe come copricapo. A Sala delle Lapidi Orlando ha raccontato ai Reali le origini del Palazzo. Il Re ha più volte esclamato “Beautiful”. I Reali hanno poi firmato il libro d’onore e ricevuto i doni, tra cui una collezione delle mappe di Sicilia, dal primo cittadino. Seconda tappa Palazzo dei Normanni, dove il presidente dell’Ars Giovanni Ardizzone li accompagnerà a visitare la Cappella Palatina. E subito dopo andranno in Questura per parlare di contrasto alle organizzazioni criminali che portano i migranti dal Nord Africa in Europa. Prevista anche la visita al centro Moltivolti di Ballarò, nato tre anni fa, che è un ristorante, un co-working, ma soprattutto un laboratorio di convivenza tra culture ed etnie diverse. Alla fine della mattinata in programma un pranzo di gala nella sala degli specchi di Villa Niscemi in onore dei Reali di Olanda. A curare il menù sarà lo chef Natale Giunta