Data: 
21/06/2017
     Testata: palermo repubblica

Palermo, i reali di Olanda visitano la città

Il re e la regina d’Olanda, Guglielmo Alessandro e Maxima, in questi giorni in visita in Italia, fanno tappa a Palermo. Ad accoglierli stamattina ai Quattro Canti, intorno alle 10, sarà il sindaco di Palermo Leoluca Orlando che poi li condurrà a Palazzo delle Aquile per una breve visita. Ma la tappa più importante, suggestiva e simbolica, della breve vacanza palermitana dei reali olandesi è la visita al centro Moltivolti di Ballarò, nato tre anni fa, che è un ristorante, un co-working, ma soprattutto un laboratorio di convivenza tra culture ed etnie diverse. Il re ha recentemente ringraziato la Sicilia e Palermo: “Voglio manifestare solidarietà alla Sicilia che sta affrontando da sola e con grande coraggio la crisi dei migranti, un problema che riguarda tutti i paesi europei” ha detto. E oggi i reali incontreranno, oltre ai responsabili di Moltivolti, anche alcuni ragazzi migranti che al centro lavorano. La coppia visiterà poi Palazzo dei Normanni e la Capella Palatina, parteciperà a un briefing in questura dove si parlerà di “collaborazione fra la giustizia e polizia olandesi e italiane” nel campo del “contrasto alle organizzazioni criminali”. Poi visiterà il monumento alla strage di Capaci in piazza della Memoria di fronte al Tribunale. Contemporaneamente il ministro degli Affari esteri e della Cooperazione Internazionale Bert Koendrs, insieme col suo omologo italiano Angelino Alfano, parteciperà alla cerimonia di chiusura del Netherlands and Italy Model United Nations (Nimun) alla facoltà di Giurisprudenza: si tratta della simulazione di un dibattito al Consiglio di Sicurezza dell'Onu in inglese su temi scottanti, come la tutela dei beni culturali e la sicurezza alimentare in zone di guerra, alla quale partecipano studenti universitari olandesi e italiani. La visita dei reali a Palermo si concluderà con un pranzo leggero a Villa Niscemi: il catering per l’occasione sarà curato dallo chef Natale Giunta.